Sistema rilevazione ambientale

IL MONITORAGGIO AMBIENTALE DEL VENETO DESIGNER OUTLET DI NOVENTA DI PIAVE

La realizzazione del Veneto Designer Outlet di Noventa di Piave è stata autorizzata con giudizio di compatibilità ambientale rilasciato in data 13 Giugno 2008 con prot. n. 41925/08 dalla Provincia di Venezia.

Con tale atto è stata anche prescritta la predisposizione di un Piano degli Adempimenti con il quale predisporre l’attuazione di un programma di monitoraggi finalizzato al controllo delle modificazione indotte dalla realizzazione dell’intervento commerciale sulle componenti ambientali ritenute di particolare importanza e significatività.

Per mezzo di tale Piano degli Adempimenti, Veneto Designer Outlet ha così definito le seguenti procedure di osservazione:

  • Atmosfera: verranno campionati e analizzati gli agenti chimici dispersi in atmosfera mediante una centralina posta nei pressi dell’ingresso principale all’Outlet. Le rilevazioni saranno effettuate mediante campagne annuali della durata di 1 settimana e   per 3 ore al giorno. I dati saranno dunque pubblicati sul sito con cadenza annuale;
  • Acque superficiali: verranno analizzate le acque presenti nei fossi a monte ed a valle dello scarico delle acque meteoriche. Il campionamento delle acque e la conseguente diffusione dei dati mediante pubblicazione sul sito, avverrà in coincidenza della giornata di maggior attività del centro e con cadenza annuale;
  • Acque sotterranee: saranno analizzate le acque di prima falda mediante due piezometri posti a monte ed a valle dell’Outlet. Il campionamento e la pubblicazione dei dati avverranno con le medesime modalità e scadenze previste per le acque superficiali;
  • Rumore: saranno misurate le emissioni sonore in prossimità dei siti sensibili più prossimi all’Outlet (edifici residenziali e alberghi più vicini). I rilevamenti saranno condotti durante la giornata di maggior attività del centro, per tutto l’orario di apertura e con cadenza semestrale;
  • Traffico: è attivata una rilevazione automatica delle auto che accedono giornalmente all’Outlet, i dati saranno raccolti e trattati per la pubblicazione sul sito con cadenza semestrale;
  • Rifiuti: il quantitativo di rifiuti prodotti dalla struttura commerciale divisi per tipologia (plastica, vetro, umido, secco, carta ….) è monitorato mensilmente. I dati saranno pubblicati con cadenza annuale;
  • Consumi energetici: i dati dei consumi energetici effettuati dall’intera struttura commerciale e rilevati periodicamente in modo automatico, saranno pubblicati nel sito con cadenza stagionale;
  • Energia prodotta da fonti rinnovabili: anche i consumi di acqua ad uso sanitario, prodotta dai pannelli solari installati, e l’energia consumata acquistata da gestori che la forniscono in provenienza da fonti rinnovabili non a combustione, saranno monitorati con le modalità degli altri consumi energetici.

FASI DEL MONITORAGGIO

Sono previste tre fasi di rilevazione dei dati:

A) Monitoraggio ante - Operam

Il monitoraggio nella fase ante – operam si è concluso prima dell’inizio lavori del secondo stralcio, oggetto della valutazione di compatibilità ambientale, e quindi prima dell’avvio delle attività di cantiere. I dati raccolti delineano lo scenario ambientale antecedente le modificazioni indotte dal completamento dell’Outlet.

B) Monitoraggio in corso d'opera

Il monitoraggio in corso d’opera riguarda il periodo di tempo corrispondente alla fase di realizzazione della struttura, dall’inizio dei lavori al loro completamento. E’ la fase che presenta la maggiore variabilità dello scenario ambientale, perché strettamente legata alle fasi di lavorazione. Allo scopo di ottenere dati significativi rispetto agli indicatori più suscettibili alle modificazioni indotte dalla maggiore presenza di persone, le indagini e le misurazioni, saranno condotte nei periodi di maggior attività della struttura commerciale già attiva (1° stralcio), ovvero nei periodi dei saldi. Tali cadenze potranno essere aggiornate in corso d’opera, anche in relazione all’andamento effettivo dei lavori di costruzione del 2° stralcio.

C) Monitoraggio post - Operam

Tale fase coincide con l’apertura e l’inizio dell’attività effettive del Veneto Designer Outlet, una volta completati i lavori del 2° stralcio, ovvero quando lo stesso avrà assunto la conformazione definitiva, secondo le previsioni progettuali di cui al progetto esaminato in sede di Valutazione di Compatibilità Ambientale. Le campagne saranno programmate nei periodi previsti di maggior afflusso alla struttura, ovvero nella prima settimana dei saldi.

Anche per la fase post – operam le indagini potranno essere riprogrammate in funzione di programmazione di eventi o altri fattori che comporteranno un particolare afflusso al centro.

 

Dati monitorati e gestiti da Proteco e Datapiano http://www.datapiano.net/sia-noventa/

I Marchi

Scopri Tutti